Collaborazione in tempo reale per Microsoft Excel

Aiutami a crescere, condividi questo articolo...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con un aggiornamento sul proprio blog Microsoft ha fatto sapere che presto arriverà la collaborazione in tempo reale per Microsoft Excel.

Aiutami a crescere, condividi questo articolo...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Finalmente, a breve sarà disponibile la collaborazione in tempo reale per Microsoft Excel.


MESSAGGIO DALL'AUTORE
Se pensi che questo articolo ti sia stato utile e vuoi supportare questo sito puoi offrirmi un caffé con una piccola donazione. Mi aiuterai a sostenere le spese di gestione del sito.


Ieri, infatti, Microsoft ha pubblicato sul blog di Office una novità per gli appartenenti al programma Office Insider (ovvero coloro che possono provare le novità in anteprima) che riguarda proprio questa possibilità.

In che senso collaborazione?

Per chi usa OneDrive, OneDrive for Business o Sharepoint sarà possibile lavorare in più persone, sullo stesso file, contemporaneamente. Gli utenti potranno vedere chi sta modificando una cella grazie al fatto che la stessa sarà evidenziata e riporterà il nome dell’utente accanto ad essa.

collaborazione in tempo reale per Microsoft Excel
Immagine dal blog di Microsoft che mostra la collaborazione in tempo reale per Microsoft Excel

Già oggi la collaborazione in tempo reale è disponibile, ma solo usando Office Online e modificando un file nel browser, questa versione però, ovviamente, limita non di poco le funzioni del programma, usando invece la versione desktop gli utenti avranno a disposizione la versione completa.

Personalmente trovo questa funzionalità estremamente utile, specialmente per persone che lavorano in aziende con sedi sparse in giro per l’Italia o per il mondo. Si risparmia tempo, si evitano botte e risposte di email e ci si può confrontare immediatamente, arrivando velocemente al risultato desiderato. Inoltre permette alle persone di poter lavorare anche su aree diverse di un file senza aspettare che altri abbiano finito di usarlo.

E poi l’autosalvataggio

Oltre a questa novità ne è stata annunciata un’altra, l’auto salvataggio per Excel, Word e Powerpoint.

Non vedo l’ora che queste funzionalità vengano rilasciate per poterle utilizzare sin da subito in ufficio, e voi? Pensate che vi potranno essere utili? Fatemelo sapere nei commenti.

A presto

Autore: gianfranco

Appassionato di informatica, fotografia e di tecnologia in generale. Esperto nell’uso di Excel e con tanta voglia di condividere le sue conoscenza con il mondo, sempre pronto a dare una mano (ma non più di due volte, altrimenti rimango senza).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *