Informazioni di base

Aiutami a crescere, condividi questo articolo...
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa pagina contiene quelle informazioni di base che sono necessarie a capire gli articoli di questo blog. La pagina verrà aggiornata mano a mano che si renderà necessario spiegare una caratteristica di Excel comune a più formule, funzioni o che fanno parte della normale terminologia di questo programma.

Funzione

Una funzione è una particolare istruzione (con o senza parametri) che restituisce un valore. Possono essere funzioni CERCA.VERT o LUNGHEZZA. I valore possono essere NUMERI, VERO o FALSO (valori booleani), STRINGHE, DATE o ERRORI.

Formula

Una formula è un insieme di funzioni combinate tra loro per eseguire un determinato compito e restituire un risultato.

Riferimento

Con riferimento si intendono le “coordinate” di una cella. I riferimenti sono normalmente espressi con una lettera ed un numero ed indicano rispettivamente la colonna e la riga che, incrociate, indicano la cella.
Esempio: A10 (prima colonna, decima riga) oppure H40 (ottava colonna, quarantesima riga). I riferimenti digitati nelle formule possono essere di due tipi: liberi o bloccati. I riferimenti bloccati non variano quando si copiano ed  incollano le formule o quando le si trascinano. Per bloccare un riferimento si usa il simbolo del dollaro ( $ ) sulla lettera che indica la colonna o sul numero o su entrambi.

Esempi di riferimento bloccato sono:

  • $A10: colonna bloccata e riga libera
  • A$10: colonna libera e riga bloccata
  • $A$10: entrambe le indicazioni, colonna e riga, sono bloccate.

Presto ci sarà un’articolo per spiegare in modo approfondito come funzionano i riferimenti bloccati.

Intervallo di dati o Range

Si intende un insieme di dati nel formato A1:B6, segue le stesse regole del riferimento per il bloccaggio delle righe, colonne. L’intervallo, quando usa un’intera colonna è indicato nel formato A:A mentre se è riferito ad un’intera riga è indicato come 1:1.

Gli intervalli di dati sono molto utilizzati nelle funzioni e nelle formule.

Stringhe

Per stringhe si intendono le sequenze di caratteri alfanumerici e simboli. In Excel qualunque cosa immettiate in una cella, che non contenga solo numeri, verrà interpretata come stringa (o Testo, se preferite).
Nelle formule le stringhe si passano racchiuse tra virgolette (es. “Ciao Mondo” oppure ” ” per indicare uno spazio). Se nella nostra stringa c’è la necessità di inserire anche le virgolette basterà ripeterle 2 volte, ad esempio: “Ciao “”Mondo””!”, Excel lo interpreterà come un testo che recita Ciao “Mondo”!