Come gestire gli errori #VALORE! e #DIV/0! con VAL.ERR

Dopo l’articolo che ho scritto qualche tempo fa su come gestire gli errori #N/D ho pensato che fosse il momento di spiegare anche come gestire gli altri errori, soprattutto #VALORE! e #DIV/0! che, frequentemente, costellano le nostre cartelle di lavoro.

La tecnica è sempre la stessa, ci si affida principalmente alle funzioni SE (come nel caso precedente) e alla funzione VAL.ERR(). Quest’ultima controlla se il valore passato contiene un errore di tipo #VALORE!, #DIV/0! o #NOME! e, se è presente uno di essi, restituisce il valore VERO altrimenti restituisce FALSO.

Passiamo quindi alla formula, immaginiamo di avere una serie di dati tipo Quantità di prodotto acquistato e Prezzo Totale dell’acquisto e, calcolato con una semplice formula Qta/Totale, il prezzo unitario del nostro prodotto. Fino a quando il prezzo è diverso da zero non ci sono problemi, ma se il prezzo dovesse essere zero perché era un omaggio? Ecco spuntare il fastidioso #DIV/0!

Risolvere questo problema è veramente semplice, basta cambiare la formula aggiungendo il controllo per l’errore, passeremo quindi da =A3/B3 a =SE(VAL.ERR(A3/B3);0;A3/B3) ed il gioco è fatto.

Potete vedere in questo piccolo video come usare la formula in oggetto, nel caso non fosse chiaro

 

Ed eccoci alla spiegazione della formula, la prima cosa da fare è chiedere ad Excel di valutare il risultato della funzione VAL.ERR, per farlo iniziamo con la funzione SE

=SE(

Passiamo quindi il parametro da valutare, in questo caso

VAL.ERR(A3/B3);

Come spiegato all’inizio dell’articolo questa funzione ritorna VERO se il risultato della funzione interna restituisce un errore, continuiamo quindi indicando quale valore restituire nel caso venga restituito un valore VERO

0;

e cosa restituire se invece il risultato della valutazione è FALSO, in questo caso reinseriamo nuovamente la formula perché quello che vogliamo è appunto il risultato della divisione

A3/B3)

Ed ecco finita la nostra formula. Tradotta in linguaggio più umano si legge come “Se A3 divino B3 restituisce un errore allora mettimi 0 nella cella, altrimenti metti il risultato di A3 diviso B3.

Come sempre spero di essere stato chiaro, se così non fosse scrivetemelo nei commenti oppure chiedetemi pure consigli sul come aiutarvi.

A presto


MESSAGGIO DALL'AUTORE
Hai trovato questo blog utile o interessante? Lascia una tua opinione sul guestbook per farmi sapere cosa ne pensi e come possa migliorarlo.

gianfranco

Appassionato di informatica, fotografia e di tecnologia in generale. Esperto nell'uso di Excel e con tanta voglia di condividere le sue conoscenza con il mondo, sempre pronto a dare una mano (ma non più di due volte, altrimenti rimango senza).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: