Le Macro di Excel

macro-excel-header

Iniziamo un argomento spinoso per molti, come realizzare Macro in Excel. Tanto per cominciare diamo una definizione di cosa è una macro di Excel, è un piccolo programma scritto in Visual Basic for Applications (VBA), un’implementazione di Visual Basic, che viene interpretato dall’applicazione che lo ospita (nel nostro caso Excel) al fine di ottenere un risultato che può essere un calcolo elaborato, un semplice messaggio o ancora l’esecuzione di tediose operazioni da ripetere con frequenza.

Già il fatto che si debba saper programmare spaventerà la maggior parte di voi ma vedrete che, col tempo, vi divertirete e scoprirete che non è poi cos’ difficile. Non voglio fare di voi dei provetti programmatori ma aiutarvi a risolvere i vostri compiti più disparati ed introdurvi a questa arte (saper programmare davvero è un’arte).

Molti di voi avranno creato delle Macro usando il “Registratore di Macro” di Excel, ecco, questo non è quello che voglio insegnarvi a fare, benché sia una funzionalità molto utile è anche molto limitata, si limita a ripetere le azioni che avete fatto durante la registrazione e serve veramente a poco, inoltre basta partire dalla cella sbagliata (ovvero diversa da quella che avevate selezionato quando avete iniziato la registrazione) o che il foglio sia cambiato di poco perché invece che aiutarvi vi creerà infiniti problemi.

PRIMA REGOLA DELLE MACRO: NON SI PUO’ ANNULLARE!

Ve lo dico ora e ve lo ripeterò all’infinito, una volta che una macro viene eseguita non è più possibile annullare, quindi SALVATE prima dell’esecuzione di una macro che modificherà sostanzialmente il vostro foglio perché se qualcosa va male non potrete recuperare. E magari non create le macro direttamente sul foglio definitivo ma su una copia di esso.

[random_sc]

Un’altra cosa da sapere è che le macro sono incoporate nel file in cui le avete create, quindi, salvo delle eccezioni che poi vedremo in altri articoli, se create un nuovo foglio dovrete riscrivere (o meglio copiare & incollare o importare) le macro che vorrete usare.

Le macro si scrivono in un ambiente di sviluppo chiamato Visual Basic Editor (VBE) che impareremo a conoscere nell’arco degli articoli dedicati a questo argomento.

vbe

L’editor delle macro

Ok, ora che abbiamo dato una piccola definizione di cosa sono spieghiamo a cosa servono. Con le macro potrete fare veramente di tutto, per citare alcuni esempi

  • Formattare le celle
  • Effettuare controlli sui valori inseriti
  • Effettuare calcoli
  • Connettervi a database aziendali e non
  • Inviare email
  • Interagire con altri programmi
  • Creare maschere per l’inserimento dei dati

e molto altro ancora. Allora, siete curiosi? Non smettete di seguirmi perché avremo molto da dire su questo argomento e una volta imparate le basi potrete sviluppare macro anche in altri programmi come Word, Powerpoint, Outlook, AutoCAD, etc.

A presto


MESSAGGIO DALL'AUTORE
Sai che puoi iscriverti anche alla newsletter e ricevere le novità direttamente nella tua email? Iscriviti adesso, riceverai solo gli aggiornamenti e niente SPAM. Il tuo indirizzo, inoltre, non sarà condiviso con nessuno.

gianfranco

Appassionato di informatica, fotografia e di tecnologia in generale. Esperto nell'uso di Excel e con tanta voglia di condividere le sue conoscenza con il mondo, sempre pronto a dare una mano (ma non più di due volte, altrimenti rimango senza).

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Irene ha detto:

    Attendo con ansia i prossimi articoli riguardanti le macro! 🙂 sono autodidatta e apprende da nuove e soprattutto CHIARE e COMPRENSIBILI fonti (come questa appunto!) è sempre utile! 🙂

    • gianfranco ha detto:

      Grazie Irene!!! I prossimi articoli arriveranno presto e vi guiderò passo passo nello studio del VBA :-)… anche io sono stato autodidatta in materia e posso assicurarti che non è difficile imparare e quando avrai imparato non vedrai l’ora di approfondire 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: